Please Wait...

Luca Casagrande & Scarlatti Camera Ensemble – “Sorge dal Gange” – Cantata for Bass voice and Basso Continuo – Benedetto Marcello (1686 – 1739)

by Luca

Luca Casagrande – “Sorge dal Gange” – Cantata a voce sola di Basso e Basso Continuo – Benedetto Marcello (1686 – 1739).

Centaurus Music Int. Studio Recording – “Benedetto Marcello – Udite! Amanti udite – Cantate” – ℗ 2006
Remastering 2013.
Luca Casagrande Baritone
Scarlatti Camera Ensemble
Artistic Director and Producer Luca Casagrande
© Luca Casagrande.

Sorge dal Gange

Sorge dal Gange il nume del giorno
e col suo raggio fà lucido il mondo
al suo apparire si fa il cielo adorno
e se ne fugge l’orrore profondo.
Ravviva col lampo I fiori nel campo
e al puro splendore che intorno diffonde
verdeggian le piante e fansi feconde.

Dall’ombroso letargo
si scuoti ogn’alma
al fortunato raggio,
e dell’orrido oltraggio
onde la notte il mondo tutto
in cecità ridusse
sprezza l’onte e gl’insulti
sui teneri virgulti
liete spuntano l’erbe
e par che i fiori
traggan dal fausto lume
i lor ristori.

Mà quel sol che pria ravviva
co’ suoi rai l’oppresso mondo
quando parte egli pur priva
della vita il suol giocondo.

Tal resta l’uomo allora,
che della fresca età sparisce il verde
che all’arrivar delli canuti giorni
beltà, forza, valor tosto si perde.

Un’aura che vola,
un’onda che fugge
un raggio che strugge
la vita è quaggiù.
Appena si nasce
che morte sen’viene
né a noi sopravvive
che sola virtù.

Comments

comments